Cinque Terre: vacanze mare e trekking

Il tratto di costa ligure che da Genova porta a La Spezia è uno dei luoghi più affascinanti del nostro paese; lungo questo itinerario si incontrano Le Cinque Terre, cinque paesi collocati in posizione scenografica sul mare e meta in ogni stagione di turisti provenienti da ogni parte d’Italia e d’Europa. Questa caratteristica zona balneare contende non pochi visitatori e turisti a tradizionali mete estive, come la Costiera Amalfitana o Cefalù in Sicilia

I cinque centri abitati che vengono identificati con il nome di Cinque Terre sono Monterosso, Vernazza, Corniglia, Manarola e Riomaggiore; questo è l’ordine con le quali si incontrano procedendo da ovest verso est.

Il valore naturalistico di questi luoghi, l’esclusività dei suoi paesaggi ha fatto si che le Cinque Terre venissero, già dal 1997, inserite tra i Patrimoni dell’Umanità dall’UNESCO. Ad ulteriore protezione e conversazione di questi meravigliosi luoghi è stato perfino istituito, nel 1999, il Parco Nazionale delle Cinque Terre, un’estensione della precedente Area Marina Protetta.

Chi si reca per una vacanza alle Cinque Terre in estate lo fa per sicuramente per il suo splendido mare e per l’atmosfera magica di questi luoghi. Questa lunga e pittoresca costiera racchiude una infinità di insenature, di baie e calette, che custodiscono spiaggette di ciottoli deliziose e scogliere che permettono comunque un accesso al mare.

La spiaggia più celebre delle Cinque Terre è sicuramente la Spiaggia di Monterosso, un arenile di sabbia fine attrezzato per confortevoli giornate al mare; chi non ama la sabbia potrà prendere il sole sugli scogli piatti di Manarola o di Vernazza.

Trekking alle Cinque Terre: la particolare morfologia del territorio di questo tratto di costa ligure è incredibilmente ricco di sentieri, un vero paradiso per gli amanti delle passeggiate e del trekking; con diversi livelli di difficoltà i sentieri delle Cinque Terre sono forse il modo migliore per godere del suo patrimonio naturalistico. Decisamente consigliati i percorsi della Via dell’Amore, un suggestivo e panoramico itinerario da Riomaggiore a Manarola, e il celebre Sentiero Azzurro, un camminamento di circa 12 chilometri e che attraversa tutte le località delle Cinque Terre.

Dormire alle Cinque Terre: la specializzazione turistica di quelle località liguri è elevata e pertanto si trova davvero qualsiasi tipologia di alloggio per le vacanze; da lussuosi Hotel con centro benessere a convenienti Bed & Breakfast, da moderni residence a case vacanza economiche.

Raggiungere le Cinque Terre: Nonostante i centri abitati delle Cinque Terre siano più o meno vicini alle strade statali liguri il mezzo migliore per raggiungerli sembra essere il treno. Le strade sono piuttosto tortuose e il problema del parcheggio, nelle varie cittadine, non è affatto da sottovalutare. Tutti i borghi, ad eccezione di Corniglia, dispongono di una stazione ferroviaria e  sono attraversate da numerose corse giornaliere, sia di treni locali che da intercity. La linea ferroviaria più interessante è sicuramente la Ventimiglia Genova Roma. Sono disponibili anche delle linee di Bus che partono prevalentemente da La Spezia.

[Photocredits: Allie Caulfield su www.flickr.com]

One thought on “Cinque Terre: vacanze mare e trekking

  1. […] una visita alle tre isole di Palmaria, Tino e Tinetto che, assieme a Porto Venere e alle Cinque Terre, sono state dichiarate Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO. Queste piccole isole, […]

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title="" rel=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>