Natale in Umbria spendendo poco

vacanze-umbria-lowcostGli italiani amano trascorrere le vacanze di Natale fuori porta, ma sono anche esigenti e desiderano trovare una località turistica che ricrei in qualche modo il calore e l’atmosfera tipici del Natale a casa, anche nella destinazione da loro prescelta. Tutto questo possibilmente anche, visti i tempi di crisi, senza spendere un patrimonio. L’Umbria è la meta ideale da questi punto di vista, perché oltre ad essere ricca di località turistiche incantevoli e piene d’atmosfera, attira un turismo di nicchia che tiene di più alla qualità della vacanza che alla meta famosissima ma caotica e dispendiosa scelta dal turismo di massa.

L’Umbria infatti, con i suoi numerosi borghi medievali incastonati tra le dolci alture, costituisce una meta ideale per delle indimenticabili vacanze di Capodanno 2014. L’Umbria inoltre è una regione molto verde,e ricca di incantevoli boschi da fiaba, che ammalieranno gli amanti delle vacanze a diretto contatto con la natura incontaminata. Peraltro forse non tutto sanno che l’Umbria è la terra dove nacque il rito della preparazione del presepe grazie a San Francesco D’Assisi, originario di questi luoghi. Pertanto se sceglierete l’Umbria come destinazione delle vostre vacanze di Natale 2013 potrete sbizzarrirvi ad ammirare l’allestimento di tantissimi e particolarissimi presepi nei vari paesini umbri, che organizzano per l’occasione anche manifestazioni dal grande fascino come i mercatini del Natale, canti pastorali e concerti.

Ovviamente se decidete di trascorrere il Natale in Umbria non potete non fare una puntatina al suo famosissimo capoluogo, Perugia, con i suoi splendidi monumenti; le maestose porte e le mura medievali che la racchiudono. Ma se desiderate trascorrere una vacanza all’insegna del relax e dei luoghi d’atmosfera, vi consigliamo vivamente di soffermarvi con maggiore calma nei centri abitati più piccoli. Gubbio, in provincia di Perugia, ad esempio, è una delle città più rinomate dell’Umbria. E’ uno dei comuni umbri più antichi. Qui si potranno visitare innumerevoli e bellissimi monumenti, per fare un tuffo indietro nei secoli e ricordare i fasti del passato di questa cittadina. Proprio a Gubbio peraltro viene annualmente allestito, in occasione delle festività di Natale, un gigantesco albero di Natale che vanta il titolo di quello più grande del globo.

I borghi e le cittadine dell’Umbria degni di nota sono tantissimi; in questo post ci limiteremo ad elencarvene alcuni, ripromettendoci di descriverveli più in dettaglio in qualche altro articolo. Tra i più rinomati vi sono Assisi, meta di pellegrinaggio di fedeli devoti a San Francesco cui è dedicata la splendida Basilica, Norcia, splendidamente incastonata nel Parco Nazionale dei Monti Sibillini, Orvieto, con la sua maestosa Cattedrale, Spoleto, cittadina intrisa di arte e storia. L’Umbria inoltre soddisferà perfettamente anche i palati più esigenti con i suoi itinerari enogastronomici durante i quali si potranno apprezzare i famosissimi prodotti della tradizione culinaria ed enologica della regione.
[Photo Credit Chris Yunker su Flickr.com]

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title="" rel=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>