Friuli Venezia Giulia, Natale 2009 – Capodanno 2010

Questa incantevole regione del Nord Italia, sarà la destinazione ideale per delle vacanze di Natale 2009 o di fine anno per salutare il Capodanno 2010. Durante l’inverno, infatti, nonostante il clima rigido, questa regione acquista quasi un fascino fiabesco, ed incanta ogni anno migliaia di visitatori. Scegliete uno dei numerosi pacchetti volo low cost più hotel per venire ad esplorare le città di questa magnifica regione ed i famosi mercatini del Natale, che si svolgono nel mese di Dicembre. In Friuli troverete peraltro numerosi Hotel, b&b, residence, case vacanze, ostelli, tra i quali scegliere per il vostro soggiorno.



Iniziate la scoperta di questa regione, partendo dal capoluogo, la deliziosa ed elegante città di Trieste. Potrete ammirare incantevoli monumenti e palazzi antichi, che sono veri e propri capolavori d’arte architettonica, come il Palazzo del Municipio e la Cattedrale di San Giusto, fra gli altri. Visiterete il suggestivo Canal Grande, ed contemplerete l’emozionante mare che lambisce le coste cittadine. Le piazze e le vie della città, decorate a feste, si riempiono nel periodo Natalizio, di tantissime pittoresche bancarelle, per i famosi mercatini del Natale.

Potrete acquistare decorazioni natalizie, giocattoli e prodotti artigianali, nonché leccornie della tradizione dolciaria friulana. Potrete scaldarvi assaggiando uno speziato vin brulé, e deliziare il palato con strepitosi biscotti allo zenzero. La zona della Carnia è altrettanto densa di caratteristici paesini, dove hanno luogo i mercatini del Natale.

Visitate quindi i deliziosi paesini di Sauris, Arta Terme, Raveo e respirate l’aria della tradizione. Il tutto circondati dal paesaggio magico e maestoso delle Alpi innevate. Non dimentichiamo infatti che gli amanti degli sport invernali, troveranno qui stazioni sciistiche efficienti in numerosi comuni montani. Altre città bellissime da visitare, dove troverete i mercatini del natale, sono anche Udine, Pordenone e Gorizia.

[Foto by www.panoramio.com]

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title="" rel=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>