Chamois: Settimana Bianca immersi nella natura della Val d’Aosta

Chamois è davvero una tra le più originali e caratteristiche destinazioni del turismo invernale, si tratta di un piccolo comune della Valtournenche in Valle d’Aosta. La caratteristica principale di questo paesino della Comunità Montana Monte Cervino è quella di essere l’unico comune italiano, sulla terraferma, che non è raggiungibile in automobile; gli unici mezzi di trasporto che possono raggiungere Chamois sono la funivia, in tutte le stagioni dell’anno, l’elicottero, piccoli aeroplani o un paio di robusti scarponi da montagna. Esiste infatti una mulattiera che conta ben 93 curve, sicuramente una bella impresa, ma si viene ripagati con panorami mozzafiato e con la vista dello splendido Monte Cervino.



Questa peculiarità fa di Chamois un luogo davvero incontaminato dove, per usare una frase scritta sul sito comunale, “si respira la natura”. La vocazione turistica di Chamois è ovviamente orientata verso tutte le attività legate alla montagna, quindi sci alpino, alpinismo, escursionismo e nei mesi in cui i sentieri sono sgombri dalla neve diventa il regno delle mountain bike e degli amanti del trekking.

Il turista “tipo” che sceglie Chamois per la settimana bianca o per trascorrervi il Natale e il Capodanno è sicuramente chi rifugge dalle stazioni sciistiche affollate o dai luoghi mondani che attirano Vip e personaggi; Chamois si sceglie sicuramente per un contatto genuino e diretto con la natura o per sciare lungo i circa 15 chilometri di piste innevate, anche artificialmente se necessario. Gli impianti di risalita, numerosi ed efficienti consentono di raggiungere quota 2.475 metri sul Colle Fontana Freida.

Se scegliete di raggiungere Chamois potrete soggiornare in uno dei due alberghi del centro di Chamois, in un Rifugio Alpino o scegliere un’affittacamere come soluzione più economica. La funivia che permette di raggiungere Chamois parte da Buisson ed effettua corse continue dalle 7 del mattino alle 20 che vengono comunque aumentate nei periodi con maggiore affluenza di pubblico. Per chi avesse necessità di contattare l’APT di Chamois il telefono è 0116-47205.

[Foto: Nad Renrel su Flickr.com]

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title="" rel=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>