Bardonecchia in Val di Susa

In Alta Val di Susa, nella Regione Piemonte, non mancano di certo le comunità montane dedite al turismo sia invernale che fuori stagione, tra quelle più note e meglio attrezzate al ricevimento di un corposo flusso vacanziero troviamo Bardonecchia. Il turismo a Bardonecchia nasce con la costruzione dei primi impianti di risalita nel lontano 1934; da quell’epoca l’escalation che porta la località turistica piemontese tra le mete preferite del turismo montano è stata rapidissima. Aumentano di stagione in stagione coloro i quali scelgono questo suggestivo luogo per la Settimana Bianca, le vacanze di fine anno o per trascorrere il Natale e il Capodanno sulla neve.



Complice di questo successo, condiviso con l’intera Val di Susa, è sicuramente anche il clima e la morfologia del terreno; d’estate infatti Bardonecchia smette i panni di località votata allo sci per diventare il paradiso degli escursionisti e dei bikers. Celebre è infatti il Bardonecchia Kona Bike Park, che con oltre 400 chilometri di sentieri, distribuiti su diverse quote, consente di praticare in bicicletta le discipline più attuali, compreso lo spericolato Downhill.

Sembra superfluo ricordarlo la Bardonecchia da il suo massimo quanto la neve tinge di bianco il paesaggio, creando suggestivi effetti cromatici e soprattutto riempiendo le 39 piste da sci della zona. Sono ben due i comprensori sciistici di Bardonecchia e vantano ben 100 chilometri di piste per tutti i livelli di difficoltà. I due comprensori sono quello di Jafferau e quello di Colomion Les Arnauds Melezet.

Quest’anno la stagione sciistica sembra volere partire con largo anticipo, visto che già in quota è presente la neve. L’apertura degli impianti per la stagione 2009-2010 è prevista per il 4 dicembre

[Foto by Danny Nicholson]

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title="" rel=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>