Asiago 7 Comuni, vacanze sulla neve in Altopiano

L’altopiano di Asiago è scelto annualmente da centinaia di migliaia di amanti della montagna e dai patiti dello sci che affollano i 7 comuni durante le vacanze di Natale e Capodanno o che raggiungono questi luoghi per la settimana bianca.



Come abbiamo accennato sono ben 7 i comuni che sorgono sull’Altopiano di Asiago, sono i comuni di Asiago, Enego, Foza, Gallio, Lusiana, Roana e Rotzo. Ai sette si è aggiunto Conco, un tempo frazione del comune di Lusiana. Tra questi quello che ha maggiore rilevanza turistica è Asiago, sicuramente più pubblicizzata e promozionata dai tour operator rispetto le altre cittadine; queste ultime comunque possono contare su un flusso di affezionati visitatori che cercano maggiore tranquillità e un ambiente montano verace.

Inutile dirlo ma ad Asiago e dintorni la maggiore attrazione turistica è la neve, l’intero Altopiano vanta infatti numerose stazioni sciistiche per complessivi 80 chilometri di piste. Praticamente sconfinate le possibilità per gli amanti dello sci di fondo che avranno solo l’imbarazzo della scelta su quali percorsi seguire. Sotto l’aspetto sportivo Asiago non è soltanto sci, tutti gli sport invernali qui hanno un grande seguito e sono presenti impianti sportivi di pregio; altro sport molto praticato in questa località è l’hockey sul ghiaccio ed ovviamente il pattinaggio. Da alcuni anni stanno registrando un buon seguito anche gli sport estremi quali il rafting e il Bungee Jumping ovviamente non in piena stagione invernale.

Per trascorrere le festività del Natale 2009 o salutare il nuovo anno trascorrendo ad Asiago il Capodanno 2010 non mancano di certo le opportunità; Villaggi turistici, Alberghi e Rifugi Alpini propongono soluzioni ad hoc, con animazione per adulti e per bambini, per le vostre vacanze sulla neve dell’Altopiano di Asiago. Ovviamente è possibile scegliere diverse formule e sono particolarmente consigliati i pacchetti all inclusive che prevedono l’abbonamento skipass.

[Foto by www.panoramio.com]

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title="" rel=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>