Pisa: vacanze culturali in Toscana

Pisa è una strepitosa città d’arte della Toscana, che merita di essere visitata grazie alla sua ricchezza in storia, cultura e spettacolari monumenti, alcuni dei quali rinomati anche a livello internazionale. Approfittare quindi di un magnifico week-end di primavera, per andare alla scoperta di questa incantevole cittadina. Il fiume Arno contribuisce a rendere ancora più affascinante la città di Pisa; esso infatti accarezza la città, ed in alcune zone di essa si potranno ammirare suggestivi ponti, dai quali si godrà di un panorama mozzafiato.



Il Ponte di Mezzo ne è un esempio; esso è costituito da una ampia arcata, che sormontando l’Arno consente di arrivare ad una delle piazze più belle di Pisa e di tutta la Toscana: Piazza Garibaldi. Se desiderate immergervi nella pregevole ed elegante storia cittadina, allora vi consigliamo di recarvi a Piazza dei Cavalieri. Qui sarete letteralmente circondati da costruzioni signorili dall’architettura elegantissima, come il Palazzo dell’Orologio, del maestro Giorgio Vasari, ed il bellissimo Palazzo dei Cavalieri.

Imperdibile è la visita alla magnifica Piazza del Duomo, nota anche con il nome di Piazza dei Miracoli. Infatti è proprio qui che, incastonati su di curatissimo prato verde smeraldo, si concentrano i monumenti più famosi ed importanti di Pisa. Su questa piazza si affaccia, infatti, il raffinato Duomo di Santa Maria Assunta, che si lascia ammirare nel suo lineare quanto elegante stile romanico pisano, di derivazione Medievale. All’interno della Cattedrale si potrà contemplare una profusione di marmi bianchi e neri, ed uno stupendo tetto a cassettoni di un abbagliante colore oro.

A Piazza dei Miracoli si potrà ammirare anche il maestoso Battisteri di San Giovanni Battista, tanto sfarzoso nei suoi decori esterni, quanto semplice ma non meno raffinato all’interno, caratterizzato da un’acustica incredibile. A Piazza dei Miracoli si trova anche il monumenti simbolo di Pisa, nonché uno dei più importanti di tutta Italia, ovvero la Torre di Pisa, comunemente chiamata anche la Torre pendente. Si tratta di un imponente campanile in marmo bianco, che raggiunge un’altezza di ben 56 metri. Una curiosità che probabilmente non è risaputa, è che in città sono presenti altre due torri pendenti, cioè il campanile della Chiesa di San Michele degli Scalzi e quello della Chiesa di San Nicola.

Chi si reca a Pisa nella stagione invernale e desidera fare una puntatina sulla neve potrà sciare sul Monte Amiata a circa 120 chilometri di distanza dalla città Toscana.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title="" rel=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>