Le migliori mete in Italia per il Capodanno 2012

capodanno-2012-italiaSi avvicina la notte più lunga dell’anno, il 31 dicembre, il giorno in cui si mescolano divertimento e follia, in cui molto se non tutto è concesso. Sono in tanti coloro che stanno già iniziando a pianificare un viaggio o una meta dove trascorrere il Capodanno 2012. Tra quelle italiane più gettonate vi sono le città d’arte e le località sciistiche. Per quanto riguarda queste ultime, gli appassionati di sci invernali faranno coincidere la settimana bianca con i festeggiamenti per l’arrivo del nuovo anno.

Madonna di Campiglio, Pinzolo, Cortina, Saint Vincent e Bormio sono solo alcune delle stazioni sciistiche che catalizzano l’attenzione a Capodanno. Mentre le prime tre sono oramai da anni punti di riferimento per sciatori e vacanzieri invernali, le ultime due stanno riscuotendo un grande successo anche grazie agli stabilimenti termali: sport e benessere rappresentano un mix perfetto per una vacanza di Capodanno indimenticabile.

Le città d’arte invece sono un’ottima soluzione per chi cerca divertimento e cultura e, rispetto a quelle sciistiche, hanno il vantaggio di garantire vacanze economiche grazie alla maggiore concorrenze delle strutture ricettive ed ai prezzi mediamente più bassi. Roma e Firenze sono senza dubbie quelle che fanno registrare il maggior numero di presenze a Capodanno. Il motivo è semplice: oltre al patrimonio artistico davvero unico, offrono per la notte di San Silvestro tante opportunità di divertimento: concerti e feste in piazza, ottimi ristoranti e tanti locali e discoteche dove fare l’alba ballando e scatenandosi.

Ma un buon gradimento fanno riscontrare anche Palermo, Napoli e la romantica Venezia. Quest’ultima, meta più esclusiva rispetto alle altre, si caratterizza per le feste organizzati in splendidi palazzi privati settecenteschi che affacciano sull’incantevole laguna. Quest’ultima si illumina, come il cielo di tutte le città italiane, allo scoccare della mezzanotte quando si festeggia l’arrivo del nuovo anno ammirando un meraviglioso spettacolo di fuochi d’artificio.

[Photo Credits: Simone Russo su Flickr.com]

Tagged with 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title="" rel=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>