Idee Capodanno 2010: Milano, la città da bere!

Capitale della Lombardia, Milano è praticamente una metropoli dal fascino internazionale. Ogni anno migliaia di turisti decidono di andare alla scoperta di questa splendida città, ricca di storia e di spettacolari monumenti. In particolare, molti scelglieranno il periodo del Natale 2009 o delle festività per il Capodanno 2010, per visitare Milano, che acquisisce in questi periodi un fascino magico e molto suggestivo.



Uno dei monumenti simbolo della città è il maestoso Duomo di Milano, in stile gotico, ricco di incantevoli guglie che si protendono verso il cielo. In cima al Duomo svetta la statua della “Madunina”, che è visibile praticamente da tutta Milano, ed è un punto di riferimento per tutti, milanesi e turisti. Tutta Piazza del Duomo è comunque di una bellezza poetica e mozzafiato.

Nei pressi di questa splendida piazza, si trova la stupenda Galleria Vittorio Emanuele, strada commerciale coperta, piena di negozi eleganti ed esclusivi. Non meno interessante da visitare è la Pinacoteca di Brera, tutta la zona peraltro è molto elegante e piena di numerosi locali e ristorantini.
Il centro di Milano è inoltre il palcoscenico perfetto per i numerosi concerti di capodanno che animano tradizionalmente sia la notte di San Silvestro che il primo dell’anno.

Via Montenapoleone, è la via più glamour di Milano, la strada dello shopping, nota a livello internazionale. In città sono presenti tantissimi Hotel, b&b, Residence e Case Vacanze, pronti ad accogliere i numerosi turisti in visita. Per risparmiare qualcosa sulla spesa per la vacanza, si potrà optare per uno dei tanti pacchetti volo low cost + hotel.

[Foto tratte dalla rete e di proprietà dei rispettivi autori]

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title="" rel=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>