Per il Ponte del 2 giugno scegli Roma

Proprio perchè cade di mercoledì, il 2 giugno di quest’anno rappresenta una ghiotta occasione per un ponte lungo, anzi lunghissimo, l’ideale per una vacanza anticipita che consente di staccare la spina con la routine quotidiana ed intraprendere un viaggio.

Tra le mete più gettonate c’è senza dubbio Roma. La città d’arte per eccellenza attira migliaia di turisti ogni giorno innamorati ed affascinati dalla bellezza della città eterna, dalla sua storia che si mostra a cielo aperto a chiunque abbia un pò di curiosità.

Visitare il centro storico di Roma significa tuffarsi in un’altra dimensione, quasi in un’altra epoca: passeggiare lungo Via dei Fori Imperiali ammirando il Colosseo, l’anfiteatro più grande al mondo, simbolo stesso della città per poi approdare a Piazza Venezia dove l’Altare della Patria celebra una Roma diversa, quella potremmo dire moderna.

Ma di indiscutibile fascino è la cosiddetta Roma Papale, quella in cui erano i Pontefici ad essere i committenti di opere di indiscutibile bellezza, Papi che si disputavano scultori, pittori ed artisti commissionando i lavori in base al loro gusto e riempiendo così la città di tesori incredibili.

E’ il caso di Piazza Navona con la Fontana dei Quattro Fiumi, Piazza di Spagna con la Barcaccia, Piazza Barberini con il Tritone, la Fontana di Trevi, una delle opere più amate e visitate della capitale.

E’ uno spettacolo anche nutrirsi della storia dell’antica Roma visitando i Fori, i Mercati di Traiano, i Mausolei ed i monumenti funerari. E come dimenticare la Basilica San Pietro, i Musei Vaticani e la Cappella Sistina che custodiscono alcune tra le opere d’arte più importanti al mondo.

Oltre a quanto può offrire la città solo per fatto di essere lì a farsi ammirare, Roma è in grado di attirare turisti anche grazie alla sua grandissima offerta culturale fatta di mostre d’arte, spettacoli teatrali e concerti di ogni genere musicale. Per quanto riguarda le prime basterà ricordare la più grande mostra dedicata al maestro Caravaggio presso le Scuderie del Quirinale e quella a De Chirico al Palazzo delle Esposizioni, entrambe aperte appositamente per il ponte del 2 giugno.

Un flusso così numeroso di turisti trova adeguata ricettività. Sono tantissime le strutture presso cui si può dormire: un bed and breakfast Vaticano, un hotel in pieno centro storico, una casa vacanza oppure ancora un b&b Colosseo. Le soluzioni sono molteplici per venire incontro alle più disparate esigenze dei turisti.

Roma è quindi la città ideale per trascorrere un ponte del 2 giugno all’insegna dell’arte e della cultura.

Tagged with 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title="" rel=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>